Due o tre considerazioni su Le Pietre di Talarana 4

Il numero 4 da sempre ha, per il sottoscritto, un grande valore simbolico.

Quattro sono i regni principali (Zolon esclusa) che lottano contro il ritorno dei Pari, così come sono quattro gli eroi principali le cui avventure sono sviluppate nel lungo arco narrativo della saga.

Il quattro è, se vogliamo, anche il numero della svolta.

Chi, come me, è cresciuto leggendo Harry Potter ricorderà come proprio sia stato il quarto libro, Harry Potter e il calice di fuoco a segnare lo spartiacque nella saga tra la parte più “infantile” e quella “adulta”, una sorta di rito di passaggio destinato a influenzare pesantemente lo sviluppo successivo della storia e la crescita dei personaggi.

Quando ho iniziato a scrivere Le Pietre di Talarana non credevo sarei andato oltre il terzo libro (e già che completarne uno sarebbe stata un’impresa degna di nota), un po’ perché non possedevo la maturità necessaria per gestire una storia complessa ma anche (e soprattutto) perché avevo sottostimato enormemente quanti libri avrebbe richiesto la storia per essere completata.

Adesso, a dieci anni di distanza, sopraggiunta consapevolezza narrativa e preso atto dell’aspettativa riposta dai lettori, mi trovo finalmente a dover affrontare quelle che un po’ sono anche le mie paure narrative.

Inutile nascondersi dietro il velo degli spoiler. Giungerà il tempo degli ultimi miracoli, la guerra sarà totale su ogni fronte e costringerà tutte le forze in gioco (ricordiamoci che non si tratta più di un confronto che vede coinvolti solo bene e male) a dare fondo alle proprie risorse nella speranza di prevalere.

La Congiura delle Lune è stato un ottimo terreno preparatorio: la storia mi ha preso così tanto durante la stesura che la narrazione si è spinta ben oltre le aspettative e, fortunatamente, ben oltre i limiti del libro, consentendomi così di avere già pronta tutta la parte centrale di Le Pietre di Talarana IV (cosa non da poco, ve lo assicuro).

Adesso mi aspetta un lungo lavoro in entrambe le direzioni narrative per riempire gli spazi lasciati vuoti e, perché no, gettare i semi per il penultimo romanzo della saga.

Dimenticavo, a breve sarà disponibile per il download gratuito il prequel Le Pietre di Talarana – Il Cacciatore di Pietre.

 

Le pietre di talarana il cacciatore di pietre l'ombra del tiranno ebook fantasy

 

Lascia un commento

Archiviato in Romanzi inediti, selfpublishing

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...